Woody Builder

woodybuilder_product.jpg

Pianificazione

Manuali e prassiche

Organizzazione motoria globale

Visuomotorie

Introduzione

COS'È: Gioco di abilità motoria con oggetti in legno.

SCOPO: Vincere più sfide possibile senza far cadere il bilanciere!

COSA NE PENSIAMO: Gioco che accende la sfida! I dadi non sono sempre clementi, soprattutto con i più giovani, ma è un’ottima occasione per trasformare il gioco in “palestra” e la sfida in “allenamento” da compiere soli o in compagnia.
È indubbiamente un gioco che coinvolge a tutto tondo il corpo e le abilità motorie!

AUTORE: 

EDITORE ITALIANO: Milaniwood

 

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE:

  • 3 dadi
  • 1 bilanciere
  • 6 pesi
  • 1 personaggio

ETÀ CONSIGLIATA SULLA CONFEZIONE: 6+

ETÀ 0-99: 4+ con mediazioni.

TEMPO INDICATO SULLA CONFEZIONE: non specificato.

TEMPO 0-99: 10’+

Guida operativa

0-99 INTRODUCE IL GIOCO

  1. Tiriamo fuori il contenuto e prepariamo l’atleta montando il bilanciere con tutti i pezzi.
  2. Osserviamo i dadi e, con il supporto del foglio delle istruzioni, cominciamo a familiarizzare con il tipo di sfide proposte. Dopodiché sarà possibile chiedersi quale dado si preferisce usare: principiante o esperto?
  3. È sempre consigliabile fare un po’ di esercizio per prepararsi al meglio al gioco: capiamo come si deve tenere il bilanciere e proviamo qualche sfida!
  4. Comincia il gioco!

CONSEGNA

«A turno tiriamo i dadi e prepariamoci alla sfida. Mi raccomando… cerca di non far cadere il bilanciere!»

Funzioni esecutive

PIANIFICAZIONE

  • Scandire i passaggi che anticipano l’inizio della sfida: tirare i dadi, preparare il bilanciere, capire bene la sfida da svolgere e immaginare come fare per eseguirla al meglio.

Abilità coinvolte

N.B. Alcune mediazioni sono trasversali.

ORGANIZZAZIONE MOTORIA GLOBALE

  • Applicare degli elastici all’estremità del bilanciere per bloccare la caduta dei pesi e permettere di concentrarsi sulla corretta esecuzione della sfida.

INTEGRAZIONE VISUOMOTORIA

  • Semplificare le prove in modo da potersi concentrare sulla gestione del bilanciere nell’eseguirle.

Proposte per reinventare il gioco